La tua passione è anche la nostra!!!


Non sei connesso Connettiti o registrati

Rossi di nuovo in sella ad una Yamaha!

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Rossi di nuovo in sella ad una Yamaha! il Lun Nov 12, 2012 10:08 am

Penna

avatar
Il primo giro, in sella ad una Yamaha, lo ha fatto stamattina presto, Valentino Rossi, ma non ha guidato lui, bensì la sua metà, Linda. Con sprezzo del pericolo il 9 volte iridato si è accomodato sul sellino posteriore percorrendo i circa cento metri che nel paddock di Valencia separavano l'hospitality della Ducati da quella della casa di Iwata. Vabbè, abbiamo scherzato! per le prime immagini di Vale in sella alla M1 dovrete aspettare domattina.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

E' stato un ritorno a casa, quello del pesarese. Nella struttura del team giapponese Vale ha ritrovato vecchi amici, che in realtà non aveva mai perso di vista visto che il motomondiale è un quartiere itinerante.

La sera prima Lorenzo gli aveva lanciato i primi messaggi dicendosi "ansioso di ritrovare Valentino in un box senza muri divisori". Pronto, peraltro "a continuare ad imparare per diventare un pilota sempre migliore".

Se nei box il clima per il momento è disteso, sono comunque in arrivo nuove regole per comunicare.

La Yamaha infatti ha deciso di regolamentare l'uso dei social network, non solo per evitare fughe di notizie, ma proprio per controllare che non sia un tweet ma la Casa a diramare notizie. Questo per quanto riguarda l'attività legata a prove e corse, ovviamente. L'impressione comunque è che sia Rossi che Lorenzo, ma soprattutto Alex Briggs, il simpatico meccanico del team di Jeremy Burgess, dovranno moderare i loro cinquettii.

Entrato nel box Yamaha Rossi ci è rimasto a lungo, mentre la squadra si interrogava sul come organizzare i test di domani. L'incognita legata al meteo, infatti, ha dato vita ad un piano di emergenza che prevede che Rossi e Lorenzo provino con gli altri piloti martedì mattina (c'è un contratto per una diretta TV da rispettare) e poi si trasferiscano armi e bagagli ad Aragon, dove sembra che il tempo possa essere migliore.

Così se questo programma sarà rispettato mercoledì avremo due appuntamenti importanti a distanza di 250 Km l'uno dall'altro. Mentre infatti Rossi al secondo giorno di test proverà a trarre conclusioni del suo ritorno in Yamaha, Filippo Preziosi terrà una conferenza stampa a Valencia che si presume molto affollata.

Sul tavolo, infatti, non c'è solo il futuro del progettista bolognese, bensì anche i programmi per lo sviluppo della Desmosedici.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


_________________
Nell' indecisione dag dal gass!!!!
Cbr600F - Cbr 954 RR - FZ1 Fazer - (a volte ;)Street Triple )
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
http://www.latribudelle2ruote.it/

2 ECCOLO! Rossi di nuovo sulla Yamaha il Mar Nov 13, 2012 12:06 am

Penna

avatar
Valentino è tornato a casa e ha aspettato pochi minuti dopo la luce verde che segna l’inizio dei test per salire in sella alla sua M1 e compiere i primi giri.

Ad attenderlo ha trovato il freddo e nuvole minacciose, ma la voglia di ritornare a guidare la vecchia compagna era troppo forte. Due moto nei suoi box: una in versione 2012 e un’altra in versione 2013, con grafiche dedicate, grigie e nere con i suoi simboli sulle carene.

L’unica difficoltà per entrare in pista è stato superare il muro di persone assiepate davanti al suo box, segno che il anche dopo due anni negativi il suo carisma non ne è stato per niente intaccato. L’avventura del Rossi in blu è iniziata.

Valentino è riuscito però a fare solo 3 giri prima che la pioggia iniziasse a cadere, registrando un tempo assolutamente non indicativo (1'44"158). Ora sta aspettando nei box, come tutti gli altri piloti un miglioramento delle condizioni atmosferiche.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


_________________
Nell' indecisione dag dal gass!!!!
Cbr600F - Cbr 954 RR - FZ1 Fazer - (a volte ;)Street Triple )
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
http://www.latribudelle2ruote.it/

3 Rossi: è un po' diversa ma è sempre lei il Mer Nov 14, 2012 10:09 am

Penna

avatar
Ieri era riuscito a fare solo 28 giri sotto l’acqua, oggi neppure quello, appena Rossi ha messo le ruote in pista è subito dovuto rientrare ai box perché la pioggia è incominciata a cadere sulla pista di Aragon, dove la Yamaha ha deciso di trasferirsi confidando nel sole che a Valencia sembrava una chimera. “Siamo venuti qua perché ci doveva essere bel tempo, purtroppo non è stato così – dice un rammaricato Valentino - Anzi ho saputo che a Valencia stanno anche girando sull’asciutto. Cosa aggiungere? Oltre al danno, la beffa”.

E’ un Rossi però sorridente, che riesce a prendere con “filosofia” l’occasione mancata. Anche se non ha potuto fare tutti i giri che si aspettava, inizierà questo inverno comunque col sorriso. “Ho provato buonissime sensazioni già da lunedì, è molto bello tornare in questa squadra, dove ho ritrovato tanti amici e persone con cui avevo lavorato per 7 anni. Direi che siamo tutti contenti” riassume il Dottore. Il colore blu gli dona e sembra che sia passato appena un giorno dal suo addio alla Yamaha. “Effettivamente c’è questa sensazione – conferma - di non essere mai andati via”.

Non solo per la squadra, ma anche per la moto, che ha ritrovato come la ricordava. “Un po’ è diversa rispetto a due anni fa – sottolinea – è logico, con il motore mille, ma per il resto non è cambiata molto e con la M1 mi sono sempre trovato bene”. Rimane il solo rammarico di non avere potuto metterla alla frusta come avrebbe voluto. “Sarebbe stato molo importante girare per prendere confidenza con la moto – continua il pesarese - fare chilometri e decidere due o tre cose per la moto dell’anno prossimo. Andare via con le idee più chiare. Purtroppo non abbiamo praticamente potuto fare niente e rimaniamo con la voglia di girare. Ci toccherà aspettare fino a febbraio nei test in Malesia”.

Non è un problema però insormontabile: “non sono preoccupato, diciamo più triste – sottolinea il Dottore – Sono riuscito a fare solo qualche giro a Valencia ieri sul bagnato, per incominciare a capire la moto e ho avuto delle buone sensazioni, è andata piuttosto bene. E’ un peccato, dovremo aspettare fino all’anno prossimo, ma questa prima volta è solo rimandata”. L’ultima buona notizia arriva dal “nuovo” compagno di squadra Lorenzo, con cui Valentino si è intrattenuto a parlare questa mattina nel box. “Con Jorge ci siamo parlati oggi perché ieri non abbiamo avuto tempo – conclude il Dottore - è stato molto gentile e ha fatto gli onori di casa, ci siamo detti molte cose”. Cosa? Su quello mantiene il mistero.

Adesso inizia l'inverno per Valentino, ma l'impegno in pista non è ancora finito. "Fra due settimane sarò al Rally di Monza con una Ford WRC e sarà divertente battermi contro Lorenzo e Dovizioso - dice - Poi sto cercando di essere a Latina il 2 dicembre per la gara di Supermotard per la Fondazione Simoncelli. Ne ho già parlato con Paolo, ci saranno tanti piloti e sarebbe bello correre". Poi le meritate vacanze.


_________________
Nell' indecisione dag dal gass!!!!
Cbr600F - Cbr 954 RR - FZ1 Fazer - (a volte ;)Street Triple )
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
http://www.latribudelle2ruote.it/

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum