La tua passione è anche la nostra!!!


Non sei connesso Connettiti o registrati

SBK: operazione riuscita per Rea, Camier tornerà in Turchia

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Penna

avatar
Il week end del Nurburgring è costato ai team un conto salato in infortuni: Baz e Camier correranno in Turchia, Rea ha un femore fratturato.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Il week end del Nurburgring della Superbike si è purtroppo concluso con un bollettino di guerra e i piloti infortunatisi in tutta la giornata di domenica sono stati veramente tanti, ma, fortunatamente, nonostante i molti acciacchi stanno tutti bene.

Già ieri vi avevamo comunicato le condizioni di Loris Baz, pilota Kawasaki uscito malamente di pista durante il warm up: tanta paura e sospette lesioni alla colonna vertebrale, ma fortunatamente è tutto a posto e il francese correrà a Instanbul Park.

Chi probabilmente mancherà in Turchia sarà Jonathan Rea, coinvolto in gara 1 in un brutto incidente che aveva costretto i giudici a esibire la prima bandiera rossa della giornata: il pilota Pata Honda era scivolato (contemporaneamente a Leon Camier) su una vasta macchia d’olio lasciata dalla Kawasaki di Sandi ed era letteralmente volato via. Le sue condizioni erano apparse fin da subito abbastanza serie e infatti, in seguito a un ricovero in ospedale, è emersa una frattura del femore.

Fortunatamente si tratta di una frattura netta e senza conseguenze (nell’immagine grande la gamba martoriata del pilota dopo l’intervento); Rea è già tornato all’isola di Man, dove vive ed è in grado di camminare con le stampelle:


“Mi sento abbastanza bene, nonostante tutto, ma sono acciaccato in diverse parti del corpo, oltre la gamba. Ho già fatto qualche passo e stiamo pianificando il recupero, da iniziare il prima possibile. Questa mattina sono tornato a casa con un volo privato, organizzato dal mio team manager, Ronald Ten Kate, e da Honda, che non so davvero come ringraziare, perché non volevo perdermi la nascita di mio figlio per nessuno motivo. Sia io che Tatia non stiamo più nella pelle!”

Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki), l’altro pilota rimasto coinvolto nel brutto incidente di gara 1 al Nurburgring sta bene ed è già tornato nella sua residenza di Andorra. I medici erano preoccupati dai brutti lividi sulla nuca del pilota britannico, ma a quanto pare non si tratta di nulla di serio e Camir potrà correre già dal prossimo round in Turchia.

Positive anche le condizioni della wild card Matej Smrz: il pilota ceco, sceso in pista nel GP di Germania era stato protagonista di una brutta caduta, che aveva provocato una seconda perdita d’olio, costringendo nuovamente i giudici a esibire la bandiera rossa. Smrz sta bene e scenderà regolarmente in pista nel prossimo round della IDM Superbike, il campionato tedesco superbike nel quale corre regolarmente.


_________________
Nell' indecisione dag dal gass!!!!
Cbr600F - Cbr 954 RR - FZ1 Fazer - (a volte ;)Street Triple )
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
http://www.latribudelle2ruote.it/

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum