La tua passione è anche la nostra!!!


Non sei connesso Connettiti o registrati

[ MotoGP Test ] Valencia

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 [ MotoGP Test ] Valencia il Mar Nov 13, 2012 10:02 am

Penna

avatar
Il 2013 è iniziato... sotto il diluvio! Tempi da prendere con le pinze, ma tanti feedback positivi. A partire dai sorrisi di Valentino, che però cambia pista. Ecco i commenti di Dovizioso e Iannone sulla Ducati, mentre Marquez rimanda il debutto in Honda.

Era nell'aria, adesso è ufficiale. I camion del team ufficiale Yamaha stanno marciando verso nord ovest, in direzione Alcaniz alla ricerca di una pista meno bagnata di quella di Valencia dove oggi ha debuttato Rossi con la versione 2012. Lorenzo non è entrato in pista, come Pedrosa e Marquez, ed è normale, visto che il campione del mondo la M1 2012 la conosce a memoria. Rossi invece ha bisogno di girare e di capire la nuova moto. Di sicuro si è trovato bene in sella alla Yamaha, visto che, oltre ad aver sorriso, quando si è trovato in difficoltà sul fondo infido della curva Doohan, ha raddrizzato la situazione senza danni. Per Rossi 28 giri con un crono di 1.42.297 che non dice molto, come il pilota, in silenzio stampa contrattuale. In compenso Valentino sta mettendo in agitazione il mondo Yamaha. Questa mattina, al via del suo test, Vale era il re con una ressa incredibile davanti al box. Mentre Jorge era al muretto, solo probabilmente lo spagnolo non ha una grande voglia di andare a girare ad Aragon alla ricerca di un clima migliore e fino a giovedì, pare. Ma Rossi ha chiesto di poter effettuare il test nel migliore dei modo, a costo di cambiare pista. Aragon è in configurazione Superbike, diversa dalla MotoGP, ma questa mancanza di riferimenti non preoccupa Rossi che cerca la pista asciutta, magari fredda, ma praticabile. Gli altri restano a Valencia, in attesa di un'altra inutile giornata sotto l'ombrello.

Al di la della pressione che Rossi sta mettendo al mondo Yamaha, abbiamo visto Bautista più veloce con la Honda di Gresini che ha perso lo sponsor San Carlo per inalberare un marchio di bevande energetiche Go and Fun, Bradl con la moto 2012 e Andrea Dovizioso che si è messo con molto impegno e risultati positivi, a capire la Ducati ex Rossi.

Andrea scopre le doti "acquatiche" della Rossa: "Non è facile iniziare sull'acqua, però ho avuto un feeling subito positivo e ho anche fatto un buon tempo, migliore di quello fatto nelle prove di venerdì. Un buon tempo, considerando anche quello di Hayden che sul bagnato è andato forte. Difficile capire le differenze tra una moto e l'altra in queste condizioni e io con la Ducati ho fatto 41 giri, ancora troppo pochi. Oggi la cosa più importante era partire".

Un altro Andrea, Iannone, scopre in un giorno solo la MotoGP e la Ducati: "Siamo usciti dal box e abbiamo fatto 10 giri con calma cercando solo di capire come si comporta la moto e come lavorano le gomme sul bagnato. Questa moto, rispetto a quello che avevo guidato in precedenza, ha moltissimo grip sul posteriore. Non sarà facile trovare il limite, ma il team mi sta aiutando parecchio".

Ah una nota importante: uno dei più veloci della giornata è stato Loris Capirossi che ha fatto un'uscita con la Yamaha M1 di Bradley Smith. Il vecchio Capirex, ritiratosi alla fine della passata stagione, ha fatto vedere di essere ancora molto in palla. E soprattutto voglioso di girare. Cosa che non hanno tutti...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


_________________
Nell' indecisione dag dal gass!!!!
Cbr600F - Cbr 954 RR - FZ1 Fazer - (a volte ;)Street Triple )
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
http://www.latribudelle2ruote.it/

2 Marquez già veloce, Pedrosa 1º il Mer Nov 14, 2012 10:07 am

Penna

avatar
Con buona pace di chi si era trasferito ad Aragon, i piloti della MotoGP hanno rotto gli indugi a Valencia poco dopo le 3 del pomeriggio, approfittando dell'ultima ora di luce per scendere in pista in massa in assetto da asciutto. Con gli occhi degli astanti puntati sull'esordio di Marc Marquez, subito a suo agio sulla RC213V (+ 2''1 dalla vetta), è stato Dani Pedrosa a portarsi in testa alla classifica dei tempi con un 1'33.723, ancora lontano dall'1'30.844 che gli era valso la pole position a causa di una pista nettamente più lenta dopo la pioggia incessante di ieri sera. In quindici giri finora percorsi, lo spagnolo ha distanziato di circa quattro decimi Nicky Hayden, che sta comparand i telai della GP12, e di circa un secondo Alvaro Bautista.

Continua il suo intenso programma di lavoro Michele Pirro, in pista più a lungo di chiunque altro su una MotoGP, con 35 giri già all'attivo. L'ex-pilota del team Gresini ha temporaneamente portato la sua Desmosedici davanti alla M1 di Cal Crutchlow ed alla RC213V di Stefan Bradl, entrambi usciti solo negli ultimi minuti. Alle loro spalle, Andrea Dovizioso ha continuato a macinare chilometri preziosi per incrementare la conoscenza della Ducati ereditata da Valentino Rossi rimanendo intorno ai 2'' di distacco. Più attardato Iannone, attualmente 11º a + 2.844 alle spalle di Danilo Petrucci, che ha percorso i primi giri con il nuovo telaio Suter.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


_________________
Nell' indecisione dag dal gass!!!!
Cbr600F - Cbr 954 RR - FZ1 Fazer - (a volte ;)Street Triple )
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
http://www.latribudelle2ruote.it/

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum